invia

Scroll

La Sogara

Dal termine dialettale veronese “soghe”, corde, quelle con cui il capostipite della famiglia Cottini usava legare le fascine di legna da portare fuori dal vigneto. Quelle soghe mantengono vivo il legame con l’autenticità della tradizione, che si esprime in vini dal carattere conviviale, sinceri come una risata che viene dal cuore. Prodotti che rispecchiano valori come la cordialità, la familiarità, l’amicizia, la serenità, il piacere di stare insieme, dedicandosi spazi e tempi di qualità.